Crea sito

La grande smart city di Barcellona

Comment

ESTERO

L’ampio tema smart city, come ormai sappiamo, va ad incidere nel grande panorama estero dove trova grande incidenza nella capitale catalana. Barcellona, oltre ad essere la seconda città della Spagna per il numero cospicuo di abitanti, è anche una delle principali mete attrattive per molti turisti.Si conserva nella sua bellezza per i suoi grandiosi monumenti,per la sua storia, per la sua arte, ed ultimamente, anche per il suo operato di trasformazione in città intelligente.

proj-node-124Il grande successo ottenuto per il mutamento in città smart è dovuto all’impiego, non solo di iniziative propositive, ma anche all’impiego delle forze e dei buoni intenti da parte dei personaggi politici che governano questa città. E’ presente un perfetto coordinamento tra sistema politico, imprese e partecipazione da parte dei cittadini. D’altronde, tutte le iniziative promosse, mantengono i loro principi di risparmio e sostenibilità. Ciò è evidente nel progetto di controllo dell’illuminazione pubblica della città. Questo progetto (The Integral Solution of Urban Infrascture) vuole che l’illuminazione stradale sia usata nel giusto modo e nella giusta intensità per avere un risparmio netto in economia e in ambiente. Questo è stato possibile applicando dei sensori ai lampioni della città, cosicché possano disporre la luminosità adeguata in base alla presenza di persone e all’ora del giorno.

Altra iniziativa promossa è lo Smart Parking. Siamo a conoscenza che nelle grandi città il traffico e la ricerca di un parcheggio per il proprio veicolo è sempre un grande problema, ma la capitale catalana cerca di velocizzare il tutto con questa iniziativa. Difatti, i parcheggi sono disposti di un sensore wireless che aiutano gli automobilisti, attraverso un app scaricabile sul proprio smartphone, quale sia il parcheggio libero più vicino. Barcellona riduce cosi rumore, inquinamento e tempo.

come-arrivare-dall-aeroporto-el-prat-a-barcellona

Ma l’iniziativa che forse ricalca ancor di più l’identità intelligente di Barcellona è la costruzione del Media Tic Building. Questa struttura si presenta come il nodo centrale della comunicazione e come un punto d’incontro per le grandi imprese (soprattutto quelle ITC). La suddetta costruzione nasce con l’intento di risparmiare energia con la funzione di assorbimento della luce solare e filtraggio di raggi UV.

È in questo modo che Barcellona si impegna a diventare una delle più grandi smart city europee. È un grande esempio di come delle forti collaborazioni di varia natura (politico, sociale, ambientale …) possano essere in grado di portare all’esistenza smart cities uniche.

FONTI:

http://www.architonic.com/it/aisht/media-tic-building-dornbracht-reference-projects/5101130

Luisa Ferrara   Twitter_logo_blue

Please follow and like us:
0
Translate »