Crea sito

Rifiuti Smart: arrivano i cassonetti intelligenti

Comment

LE CITTA' INTELLIGENTI

Il problema dei rifiuti in Italia è un argomento già ampiamente discusso  con impatti notevoli per il nostro Paese che si trova ad affrontare continuamente la problematica relativa all’inquinamento.

La raccolta differenziata soprattutto la modalità “porta a porta” è stata già utilizzata da tempo nella maggior parte dei comuni italiani, è un iniziativa volta a diffondere la cultura del riciclo nei cittadini, però purtroppo,  troppe volte non è stata gestita al meglio per problemi di urbanistica delle città e di organizzazione da parte delle società incaricate e dei comuni a svolgere tale attività.
193-Spilamberto_la_differenziata_diventa_intelligente-1Nasce allora anche grazie al gruppo  Multi Utility HERA, leader nei servizi ambientali il “cassonetto intelligente”, sperimentazione avviata già dal 2008 in diversi comuni dell’Emilia-Romagna, che ha riscosso successo soprattutto dal 2011 ad oggi; da sottolineare c’è anche la presenza di altri cassonetti simili in Toscana, Trentino-Alto Adige  e da poco in Umbria e Lazio e alcune sperimentazioni nel resto del Paese.

Il cassonetto intelligente è una soluzione Smart  a portata del cittadino che dotato di una tessera magnetica, la quale avvicinata al lettore, permette all’utente  di introdurre il rifiuto differenziato inserendo un determinato codice  oppure un rifiuto indifferenziato nell’apposito “cassonetto Smart”.

154646407-2fde1d8e-54e4-42c6-864d-08bbc69e4425

L’apparecchio è capace di calcolare il carico complessivo e di calcolare inoltre quanti rifiuti sono stati riciclati in un determinato periodo di riferimento, oltre alla specifica tracciabilità dei rifiuti immessi. Inoltre è disponibile anche un’ App dove è possibile informarsi sulla tipologia dei rifiuti da riciclare e sapere dove quest’ultimo deve essere introdotto nello specifico.

prototipo2p-586x362

Da evidenziare c’è anche la politica di riciclo, relativa ai rifiuti RAEE, dove da poco tempo sono stati progettati e diffusi quasi in tutte le Regioni, cassonetti intelligenti automatizzati, progettati per ricevere rifiuti elettrici ed elettronici, che aiutano i cittadini a riciclare adeguatamente i propri elettrodomestici usati e/o guasti riducendo così l’abbandono che solitamente siamo abituati a vedere nelle nostre città.

Sicuramente questa è una soluzione Smart che avvicina il cittadino alla vera cultura del riciclo attraverso un prodotto tecnologico che aiuta i cittadini e la città ad innovarsi e a migliorare la propria qualità riducendo l’inquinamento e l’accumulo di rifiuti oltre che la sporcizia che siamo abituati a vedere vicino ai classici cassonetti colmi di immondizia indifferenziata.

img

Inoltre questa soluzione potrebbe anche essere sottoposta ad una analisi relativa alla tassa sullo smaltimento dei rifiuti (Tari) che potrebbe essere determinata direttamente dal calcolo del carico annuale dei rifiuti prodotti piuttosto che in base alla metratura dell’immobile di residenza e quindi in riferimento ai valori catastali degli immobili. 

 

 

Edoardo Desiderio   Twitter_logo_blue

Please follow and like us:
0
Translate »