Crea sito

San Francisco: Smart City d’eccellenza

Comment

ESTERO

San Francisco è la quarta città della California per densità abitativa, ma la prima Città dello Stato per il centro economico,finanziario, culturale e turistico della California.

La San Francisco Bay Area, territorio di 7 milioni di abitanti è considerata una delle 10 Beta World Cities dal Globalization and World Cities Study Group & Network, la città sotto il profilo turistico  è una delle dieci maggiori destinazioni degli USA ed una delle prime cinquanta al mondo.La città è costituita dal centro economico e finanziario in cui hanno sede anche le maggiori banche americane per servire il vicino e ampio mercato della Silicon Valley.

San Francisco negli ultimi anni è stata caratterizzata da un alto livello di imprenditorialità ma non solo, infatti si è evoluta grazie a politiche collaborative dedite alla ricerca e allo sviluppo come ad esempio nei settori della biotecnologia e del biomedicale.
25f8ed2c390011bd97b956b9f90adb8d_largeSan Francisco è una città dinamica e aperta al dialogo, capace di attrarre imprese, ricercatori e soprattutto talenti di ogni tipo da inserire nella sua Silicon Valley, che agli occhi degli altri Paesi suscita un fascino ineguagliabile, riesce incredibilmente a creare posti di lavoro, fondi per la ricerca e società di venture capital che finanziano idee imprenditoriali innovative e a passo con i tempi.

Come è possibile tutto questo?

San Francisco è senza dubbio la città che ha saputo accumunare la politica amministrativa con lo sviluppo urbanistico della città attraverso i cittadini, ha capito l’importanza dell’innovazione sociale creando un apposito ed efficiente ufficio comunale coadiuvato da un team di giovani esperti per trasformare la Città nella più responsabile e accessibile Città d’America.

La città Californiana è al secondo posto tra le città più Smart del Nord America.

San Francisco, si distingue soprattutto per il suo forte ecosistema imprenditoriale che si evolve e continua ad attivare e avviare nuove professionalità tra cui giovani, esperti e aziende di settore, il dato importante che emerge è che tale attività si sta spostando dalla “periferia” della Silicon Valley a Market Street nel centro di San Francisco.

Quello che spinge gli imprenditori a stabilirsi nella città Californiana è soprattutto la stretta partnership tra pubblico e privato per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini che vivono quotidianamente la Città.

Le politiche sociali smart sono sicuramente un valore aggiunto adottato dall’amministrazione californiana, che hanno consentito di  creare un ufficio comunale dedicato alla Civic Innovation, per una maggiore partecipazione dei cittadini, per migliorare l’amministrazione attraverso le soluzioni fornite dai cittadini stessi e rendendo la Città più Smart, attuando la trasparenza amministrativa, la valorizzazione delle idee innovative e nuovi strumenti tecnologici a basso dispendio di risorse.

Nel 2012 proprio per rafforzare il legame tra amministrazione e cittadini è stata creata una piattaforma online (ImproveSF) che permette all’amministrazione e ai cittadini di dialogare, per trovare insieme soluzioni ai problemi urbanistici, affrontando il problema relativo ai trasporti e alla mobilità, al wellness, all’educazione civica, allo sviluppo e all’ambiente.

San_Francisco_2_Nettekeyif.net

Le soluzioni adottate sono successivamente condivise e rafforzate attraverso la Community che sul sito web creato ad hoc ha permesso una ridefinizione dei processi di miglioramento sviluppati precedentemente dall’amministrazione.

Ad incentivare e rafforzare tale partecipazione, che ha visto un gran numero di persone coinvolte, sono stati offerti voucher per negozi, concerti e visite guidate nei luoghi d’interesse cittadino.

Da sottolineare inoltre c’è anche il progetto “Entrepreneurship in residence”  realizzato da team imprenditoriale che ha il compito di fornire prodotti e servizi innovativi per la gestione dei trasporti, dell’ istruzione, dell’ energia e della sanità.

Tutte le soluzioni meritevoli e che permettono alla città di evolversi in modo costruttivo, realizzando politiche Smart a beneficio dei cittadini vengono supportate e si avvieranno ad un percorso di Start Up,  permettendo poi successivamente di ampliarsi al mercato nazionale a patto che queste soluzioni rispondano però con successo all’aumento delle entrate e a maggiore produttività o  risparmi di costo da parte dell’amministrazione.

Altra tematica interessante e innovativa è quella legata all’Open Legislation svolta dall’Ufficio di Innovazione Civica del Municipio. Funzionari comunali, collaboratori dell’Open Government e hacker locali hanno realizzato  il codice amministrativo della città in forma open data. Una iniziativa volta a dare le risorse legislative di San Francisco più accessibili al pubblico, a costi zero  per governo e cittadini.

L’obiettivo è duplice: informare  la cittadinanza delle leggi che regolano l’amministrazione e coinvolgere direttamente i cittadini in una ridefinizione del Codice Amministrativo, identificando e analizzando le leggi che si reputano ormai superate o da eliminare perché obsolete oppure quelle leggi che hanno necessità di essere revisionate come ad esempio alcune leggi legate al codice amministrativo, identificate da aziende, locali pubblici ,ristoranti, negozi  o semplicemente dai cittadini  per una comprensione e applicazione delle leggi più semplice, cercando di sviluppare un ambiente di apprendimento più facile e collaborativo con i cittadini.
san-francisco-is-americas-snobbiest-city-according-to-the-rest-of-the-countryInfine anche per quanto riguarda l’ambiente San Francisco raggiunge primati davvero ineguagliabili per altre città, infatti con circa l’80% di raccolta differenziata la città si è affermata la prima negli Stati Uniti  come leader mondiale nella gestione dei rifiuti, vincendo anche il premio di “City climate Leadership Awards”  nel “ Solid Waste Management”.

San Francisco non si ferma qui!, infatti la città si è prefissata l’ambizioso obiettivo nel 2020 di azzerare del tutto la produzione dei rifiuti, grazie ad un innovativo sistema di “Waste Management” iniziato negli anni ’80  con un’ampia campagna di sensibilizzazione e formazione cittadina incentrata soprattutto nelle Scuole e negli uffici pubblici, promuovendo la sostenibilità e la tutela ambientale per migliorare la vivibilità urbana e dare un contributo fondamentale al dialogo con i cittadini.

La Città ha dato vita anche ad un piano di ridefinizione del sistema urbano incentrato sulla gestione senza fili di una serie di servizi di utilità pubblica relativi all’illuminazione stradale: vie cittadine, sistema dei parcheggi, stazioni di ricarica dei veicoli elettrici, segnaletica semaforica e stradale. Si tratta di un sistema integrato e intelligente di reti wireless e sensori in grado di regolare autonomamente l’illuminazione pubblica grazie alla tecnologia “PE.AMI Lighting Management solution”, riducendo al minimo l’impatto sul paesaggio urbano ed emissioni di Co2 raggiungendo una totale efficienza energetica.

Cosa si può aggiungere di più? San Francisco è sicuramente un esempio da seguire per rendere migliori le nostre Città;  l’Italia (ma non solo) dovrebbe prenderne esempio e iniziare ad aprirsi al confronto con cittadini, aziende e società  per costruire un futuro sostenibile mettendo al centro dello sviluppo  il cittadino.

Fonti:

http://it.wikipedia.org/wiki/San_Francisco

http://www.tuttogreen.it/smart-city-san-francisco-parte-con-lintegrazione-del-sistema-urbano/

http://smartinnovation.forumpa.it/story/79270/san-francisco-e-i-fantastici-3-missione-zero-waste

          

Edoardo Desiderio  Twitter_logo_blue

Please follow and like us:
0
Translate »